TCS News Home Page TCS News su Facebook Segui TCS News su Twitter Scarica la Nostra App
"Intitoliamo il Teatro comunale al cantante lirico Giuseppe Pastorello"

"Intitoliamo il Teatro comunale al cantante lirico Giuseppe Pastorello"

Giorgio Villa avvia la raccolta firme su Facebook: "Basta un... Mi piace"

Cronaca Giorgio Villa avvia la raccolta di firme on line, su Facebook - all'indirizzo http://www.facebook.com/pages/Maestro-Giuseppe-Pastorello-intitoliamogli-il-Teatro-Margherita/1476152226000645 - per intitolare il Teatro comunale al cantante lirico nisseno Giuseppe Pastorello. "Basta un... Mi piace col proprio nome e cognome per sostenere questa iniziativa", spiega Villa. Nella pagina creata sul social network, l'attore e regista sottolinea: "Scrivo queste poche righe perché il cuore nisseno mi suggerisce di farlo ed anche perché nessuno dimentichi che un illustre concittadino ci ha lasciato. Un nisseno la cui arte ha dato lustro alla nostra città, dando ad essa un impulso molto forte nella promozione di un premio che dopo oltre 40 anni è oggi un premio internazionale che si celebra annualmente al Teatro Margherita". Villa aggiunge: "Ho suggerito alla nostra Amministrazione comunale di avviare l’iter per intitolare il teatro al maestro Giuseppe...

Niente acqua anche giovedì 2

Niente acqua anche giovedì 2 Video

Segnalati disagi nel centro storico

Cronaca

CALTANISSETTA - In una nota diffusa da Caltaqua si legge che "il fornitore Siciliacque, dopo aver eseguito i lavori di riparazione della condotta in contrada Sabucina, non ha a tuttora rilanciato la distribuzione, per cui domani, giovedì, 2 ottobre, ci sarà un'altra giornata di fermo della distribuzione in tutta la città". Intanto, è già massiccio il numero di telefonate giunte in redazione da parte di cittadini, soprattutto dal centro storico di Caltanissetta, in cui si evidenzia che "il problema si trascina già da martedì, con disagi tutt'altro che trascurabili nelle abitazioni, la maggior parte, dove si dispone di un solo recipiente di poche centinaia di litri". Una cittadina tiene a sottolineare: "In questo momento non sono la sola nel mio quartiere a non poter fare neanche la doccia. E non è una situazione sostenibile nel 2014 in una città che si definisce civile e comune d'Europa, e dove il pagamento del servizio...

Santa Maria degli Angeli, la voce della Curia

Santa Maria degli Angeli, la voce della Curia Video

Nota del vicario generale

Riceviamo e pubblichiamo

In merito alla vicenda relativa alla destinazione d'uso della chiesa S. Maria degli Angeli in Caltanissetta, la Curia Vescovile precisa quanto segue. Come tutti sanno, nel 1866 lo Stato Italiano soppresse gli Ordini Religiosi e l’anno successivo, con apposita Legge, stabilì di acquisire i beni ecclesiastici ad essi appartenenti trasferendoli al Demanio dello Stato. Tra questi beni rientra anche la chiesa Santa Maria degli Angeli di Caltanissetta e l’annesso convento che, pertanto, risultano appartenere allo Stato Italiano e non alla Diocesi di Caltanissetta. In data 20 maggio 2008, essendo venuto a conoscenza della volontà di procedere al restauro della chiesa e dell'annesso convento, il Vescovo della Diocesi nissena, Mons. Mario Russotto, scriveva una articolata lettera all’allora Presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo e all’Agenzia del Demanio Ufficio di Palermo, affermando l’interesse della Diocesi di Caltanissetta alla...

"Truffa on line", un altro caso a Caltanissetta

"Truffa on line", un altro caso a Caltanissetta Video

Pagati 210 euro per merce mai arrivata

Cronaca

 Un impiegato nisseno trentenne ha denunciato di essere stato vittima di truffa. Lo stesso, nei giorni scorsi, navigando su internet, su un noto sito di annunci online, individuava della merce – materiale idraulico – di suo interesse. Contattava quindi l’inserzionista, residente in altra regione d’Italia, al numero di telefono indicato sul sito, pattuendo con lo stesso la somma corrispettiva, 210 euro. Dopo aver effettuato il bonifico presso il conto indicato dall’inserzionista, il denunciante restava in attesa della merce. Passato quasi un mese dal pagamento ed essendo la merce non ancora consegnata, dopo vari e vani tentativi di ricontattare l’interlocutore al numero di telefono, l’impiegato sporgeva querela per truffa. "In genere, in questo tipo di truffa, la merce è venduta a più persone contemporaneamente e il truffatore, trattandosi di danno patrimoniale non rilevante e di delitto perseguibile a querela della persona...

Arrestato dalla Polizia pregiudicato dedito alle truffe seriali

Arrestato dalla Polizia pregiudicato  dedito alle truffe seriali

CronacaArrestato dalla Polizia pregiudicato napoletano dedito alle truffe seriali, in trasferta a Caltanissetta   Nel pomeriggio di ieri la Polizia di Stato ha tratto in arresto un truffatore seriale napoletano in trasferta a Caltanissetta, già noto agli investigatori della Squadra Mobile. Il pregiudicato Rossi Umberto, di anni 50, è stato sorpreso dai poliziotti in flagranza dei reati di scippo e truffa aggravata in danno di un pensionato ottantenne. Già dalla mattina era stata segnalata la presenza del Rossi in città. Infatti, un cittadino nisseno, già truffato in precedenza dal Rossi, una volta avvicinano dallo stesso, lo riconosceva immediatamente. Mentre il Rossi, scoperto, si allontanava con la propria autovettura, il malcapitato, truffato in precedenza, annotava la targa dell’autovettura del truffatore comunicandola al 113, che diramava la nota alle pattuglie in zona. Poco dopo una pattuglia civetta...

02/10/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Furto in un centro commerciale, fermate due sorelle

Entrambe si trovano ai domiciliari

Furto in un centro commerciale, fermate due sorelle

CronacaDue sorelle di Licata di 29 e 24 anni sono state arrestate durante il pomeriggio di ieri dai Carabinieri della Stazione di Villaseta. Entrambe sono state bloccate dai militari dell’Arma all’interno di uno dei tanti esercizi commerciali di abbigliamento di un centro commerciale grigentino. Dopo essere state fermate per un controllo, non avendo fornito alcuna valida giustificazione sul possesso di diversi capi d'abbigliamento, le stesse sono state accompagnate nella vicina caserma dell’Arma ed effettuate le necessarie verifiche per stabilire l’esatta dinamica dei fatti, quindi dichiarate in stato d’arresto ed tradotte nelle loro abitazioni di Licata ai domiciliari, in attesa dell’ulteriore corso di legge. La merce recuperata è stata sottoposta a sequestro unitamente ad un arnese utilizzato per disattivare alcuni congegni antitaccheggio. Furto aggravato in concorso, i reati ipotizzati dai Carabinieri proprio in relazione alle specifiche...

01/10/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Navigatore satellitare portato via da un furgone

Il mezzo era in sosta in via De Amicis

Navigatore satellitare portato via da un furgone

CronacaUn operaio nisseno quarantenne ha denunciato che, nei giorni scorsi, mentre si accingeva a prelevare il furgone Mercedes di proprietà della ditta per cui lavora, che poco prima aveva regolarmente parcheggiato in via De Amicis, trovava il vetro anteriore della portiera lato guida infranto. Ignoti s’impossessavano del navigatore satellitare di cui era dotato il mezzo....

01/10/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Parco urbano Achille Carusi, Ncd scrive a Modaffari

Parco urbano Achille Carusi, Ncd scrive a Modaffari

CronacaSan Cataldo - Il commissario del Nuovo centro destra, Bartolo Mangione, scrive al sindaco di San Cataldo, Modaffari: "Ti comunico il mio rammarico e ti esterno che hai commesso un errore politico con la tua ultima comunicazione sul Parco Urbano Achille Carusi. Non dimenticare che siamo entrati in Consiglio Comunale lo stesso anno (1998) e, come te, conosco vita, morte e miracoli di questi ultimi sedici anni politici. Quando ti attribuisci meriti che ad oggi, non sono tuoi commetti uno sbaglio". Mangione aggiunge: "La vicenda del Parco Achille Carusi, di trentacinque ettari, destinato allo sport e al tempo libero con aree attrezzate, di cui ti sei vantato essere promotore a seguito di una conferenza di servizi tra la tua giunta e la Forestale di Caltanissetta ad oggi "è tutta farina del centro destra". Mangione evidenzia: "Nel 1999 su idea dell’Assessore all’Urbanistica del Comune di San Cataldo Avv. Salvatore Emma fu firmata una convenzione tra l' Assessorato...

01/10/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

ALTRE NOTIZIE

I video piu' visti della settimana