TCS News Home Page TCS News su Facebook Segui TCS News su Twitter Scarica la Nostra App
 Caltanissetta, ennesimo raid al cimitero "Angeli"

Caltanissetta, ennesimo raid al cimitero "Angeli"

Cronaca

Ennesimo raid al cimitero Angeli di Caltanissetta. La scorsa notte, ignoti vandali hanno forzato gli ingressi di due cappelle gentilizie, da un primo sopralluogo sembra non sia stato asportato nulla. Situazione diversa invece  nelle vicinanze del cancello principale, dove i ladri hanno preso di mira il furgone adoperato dagli operai dell’ufficio tecnico comunale, smontando la batteria....

Caltanissetta, il Questore Megale incontra la stampa

Caltanissetta, il Questore Megale incontra la stampa Video

Cronaca

   Il nuovo questore di Caltanissetta, Bruno Megale ha incontrato questa mattina la stampa. Megale è calabrese di nascita, il prossimo 19 luglio compirà 49 anni. E’ sposato e s’è laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Messina nel 1990. E’ entrato nella Polizia di Stato nel 1985, frequentando il secondo corso dell’Accademia presso l’Istituto Superiore di Polizia. Il primo incarico ricoperto, presso la Questura di Brescia, dal 1990 al 1993, è stato quello di funzionario addetto della Squadra Mobile; dal 1993 al 1999, quello di dirigente della Digos. Il primo gennaio del 2000 è stato trasferito alla Questura di Milano, dove ha ricoperto l’incarico di dirigente della Sezione Antiterrorismo della Digos. Dall’aprile del 2007, promosso Primo Dirigente per meriti straordinari, è stato nominato dirigente della Digos. Megale si è insediato ieri a Caltanissetta e dichiara...

Controlli dei carabinieri in un "bar-discoteca"

Controlli dei carabinieri in un "bar-discoteca"

Sanzione di 5 mila e 550 euro per un lavoratore non in regola

Cronaca Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Agrigento coadiuvati dai colleghi del NIL (Nucleo Ispettorato del Lavoro) di Agrigento e dei NAS (Nucleo Antisofisticazioni e Sanità) di Palermo, hanno controllato un "bar-discoteca" di San Leone. Al termine degli accertamenti hanno riscontrato violazioni al decreto legislativo n. 181/2000, per aver impiegato un lavoratore non in regola e per tale motivo è stata contestata alla titolare una sanzione di euro 5.550,00. Un altro servizio di controllo del territorio è stato effettuato dai carabinieri della Motovedetta di stanza a Porto Empedocle a Raffadali; i militari hanno controllato un venditore ambulante di pesce al quale sono state elevate contravvenzioni amministrative per un importo complessivo di euro 2026,00, con relativa sanzione accessoria del sequestro del pesce per kg. 23,500 in quanto è risultato sprovvisto di autorizzazione per il commercio su aree pubbliche, nonché per la mancata...

Furto in abitazione, due arresti

Furto in abitazione, due arresti

Intervento dei carabinieri dopo una segnalazione

Cronaca Durante la scorsa notte, intorno alle ore 3,30, i carabinieri della Compagnia di Sciacca hanno tratto in arresto Marco Gambino, 28 anni, e Manuel Kadhraou, 18 anni, entrambi di Sciacca. I due si sarebbero introdotti, mediante effrazione della porta di ingresso, all’interno dell’abitazione di un cittadino saccense 85enne ed avrebbero iniziato a rovistare a impossessarsi di monete antiche, quadri fatti a mano e bracciali decorati per un valore complessivo ancora non quantificato. I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia sono stati allertati a seguito di una chiamata al 112 ed intervenuti sul posto hanno trovato i due mentre il proprietario dell’abitazione era ancora in casa. I militari hanno tratto in arresto entrambi. Dopo gli accertamenti di rito, entrambi sono stati condotti presso le loro abitazioni agli arresti domiciliari ove rimarranno a disposizione dell’ Autorità giudiziaria....

Tennis: Challenger "Città di Caltanissetta”, il 6 giugno si parte con le qualificazioni Video

  Tennis: Challenger "Città di Caltanissetta”, il 6 giugno si parte con le qualificazioni

Sport

Questa mattina, nella splendida cornice del TC Villa Amedeo, è stata presentata alla stampa e alle autorità locali, la XVII edizione del Torneo Internazionale Trofeo CMC Città di Caltanissetta, prova del circuito Atp Challenger Tour da 106.500 euro di montepremi. Si comincerà sabato 6 giugno con i match delle qualificazioni. La finale, domenica 14 giugno alle 18, sarà trasmessa in diretta dal canale Fit, Supertennis (satellite canale 224, digitale canale 64). La prova nissena,si colloca al secondo posto, alle spalle degli Internazionali Bnl d’Italia. A Caltanissetta saranno ben 5 i top 100 al via, lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, il serbo Dusan Lajovic, il britannico Aljaz Bedene, l’azzurro Paolo Lorenzi, fresco vincitore del challenger di Eskisehir in Turchia e l’argentino Facundo Bagnis, finalista della passata edizione del torneo nisseno. Oltre a Lorenzi, i colori italiani saranno difesi dal giovane palermitano Marco Cecchinato,...

26/05/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Favara: Rapina in banca, arrestati 4 catanesi

Favara: Rapina in banca, arrestati 4 catanesi

CronacaLa Polizia di Stato nella giornata di ieri ha tratto in arresto cinque persone, tutte di origine catanese, ritenute responsabili della rapina avvenuta alle 15:10 circa, presso la filiale 777 della Banca Nuova di Favara, in via Kennedy. L'operazione è stata portata a termine dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento, diretti dal dirigente Giovanni Minardi, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Agrigento. Avevano pensato quasi a tutto: una donna alla guida (forse per dare meno nell’occhio), un camion che trasportava divani e materassi (così da poter giustificare la loro presenza ad Agrigento come se fosse stato un viaggio di lavoro) e i soldi del bottino della rapina suddivisi in più parti. Ma non avevano fatto i conti con la Squadra Mobile di Agrigento, che in pochi minuti li ha individuati, fermati ed arrestati. Pietro Antonino Zammataro, 33 anni, Francesco Nicolosi, 45 anni, Maria Luana Nigro, 34 anni, Antonino...

26/05/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Finanziati interventi con il Contratto d’Area di Gela per oltre 4 milioni di euro

Finanziati interventi con il Contratto d’Area di Gela per oltre 4 milioni di euro

Politica

L’Ufficio del Contratto d’Area di Gela della Provincia Regionale di Caltanissetta, ora Libero Consorzio Comunale, rende noto che con decreto del Direttore Generale del Ministero dello Sviluppo Economico sono state finanziate 4 infrastrutture ricadenti nell’area sud del territorio provinciale: i lavori di messa in sicurezza della S.P. 48 “Campobello di Licata – Falconara” per € 396.559, la condotta fognaria per il convogliamento dei reflui oleosi provenienti dall’Area industriale di Gela all’impianto TAS della Raffineria di Gela per € 1.557.585, i lavori di miglioramento e messa in sicurezza della strada vicinale Desusino – Tenutella del Comune di Butera per € 350.000 e il Piano d’insediamento Produttivo – 2° stralcio delle infrastrutture primarie del Comune di Mazzarino per € 900.000....

26/05/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Caltanissetta, insediamento del questore Megale

Deposta corona d'alloro nel ricordo dei caduti

Caltanissetta, insediamento del questore Megale

Cronaca

Stamane il questore Bruno Megale si è insediato nel capoluogo nisseno. Alle ore 8,30 ha deposto una corona d'alloro (nella foto un momento), in memoria dei caduti della Polizia di Stato, presso il monumento antistante la Questura. Successivamente incontri con il prefetto e i funzionari della questura, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e il personale della Polizia di Stato. Domani, altri incontri istituzionali e i giornalisti.  ...

25/05/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Alla riscoperta dell'ex rifugio antiaereo Video

Verso una nuova destinazione d'uso

Alla riscoperta dell'ex rifugio antiaereo

Cronaca

Alla riscoperta dell'ex rifugio antiaereo di salita Matteotti. Stamani i giornalisti hanno avuto possibilità di accedere all'interno della struttura, di valore storico, che troverà una nuova destinazione d'uso, insieme al Rup dei lavori, Giuseppe Dell'Utri, e all'assessore comunale ai lavori pubblici, Amedeo Falci. Ampio servizio, con intervista, nel telegiornale di Tcs.  ...

25/05/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

"Appicca incendio alle sterpaglie" Video

Segnalato un trentacinquenne

"Appicca incendio alle sterpaglie"

Cronaca

CALTANISSETTA - Nella tarda serata di ieri i poliziotti della sezione Volanti sono intervenuti in Via Padre Pio da Pietralcina, a Caltanissetta, poiché era stata segnalata la presenza di una persona che stava appiccando un incendio. Sul posto gli agenti notavano un uomo, all’interno dell’appezzamento di terreno incolto che separa Via Padre Pio da Pietralcina da Via Leone XIII: aveva fra le mani un pezzo di cartone arrotolato con l’estremità che bruciava. Alla vista dei poliziotti, l'uomo si liberava del cartone, gettandolo tra le sterpaglie, e cercava di allontanarsi. Il principio d'incendio veniva spento immediatamente. Dopo una perquisizione personale, gli agenti rinvenivano un accendino. L’uomo, un trentaciquenne, residente quella stessa via, era raggiunto dagli agenti, identificato e denunciato per danneggiamento seguito da incendio....

25/05/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Scoperti 6 lavoratori in nero e 2 irregolari, sospese 3 attività imprenditoriali Video

Azienda di abbigliamento a Caltanissetta, verificati n. 2 lavoratori con contratti irregolari

Scoperti 6 lavoratori in nero e 2 irregolari, sospese 3 attività imprenditoriali

Cronaca

  I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Comando Provinciale di Caltanissetta, con gli Ispettori del Lavoro civili e su impulso del Direttore Territoriale del Lavoro, proseguono nella loro vigilanza a Caltanissetta e nella provincia nissena continuando a scoprire lavoro nero ed irregolarità contrattuali. I controlli dell’ultima decina si sono svolti con particolare attenzione  nel settore del commercio, ma anche in edilizia ed agricoltura. Gli operanti nel complesso hanno: -          controllate 5 aziende e verificate 11 posizioni lavorative; -          scoperti n. 6 lavoratori in nero su 6 presenti in tre diverse società (1, 1 e 4), per cui nei tre casi è stata adottata la sospensione dell’attività imprenditoriale; -          scoperto n. 2 lavoratori irregolari in un’altra...

25/05/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

ALTRE NOTIZIE

I video piu' visti della settimana