TCS News Home Page TCS News su Facebook Segui TCS News su Twitter Scarica la Nostra App
Droga, fermato un ventenne

Droga, fermato un ventenne

Sequestrati 40 grammi di hashish

Cronaca Un arresto per droga è stato effettuato dai Carabinieri di Casteltermini durante un servizio di controllo del territorio. Giuseppe Lo Cicero, 20enne del luogo, a seguito di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di una pianta di marijuana dell’altezza di circa 30 cm in fase di essiccazione e di un involucro contenente 40 grammi di sostanza, verosimilmente hashish, un coltello a serramanico della lunghezza di 19 cm e due bilancini di precisione.Il materiale è stato così sequestrato dai Carabinieri che hanno dichiarato in stato di arresto il giovane, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.Su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, Lo Cicero è stato poi accompagnato nella propria dimora, ai domiciliari, in attesa dell’ulteriore corso di legge....

"Halloween sì, Halloween no..."

"Halloween sì, Halloween no..." Video

Pareri e opinioni a confronto

Cronaca

"Halloween sì, Halloween no...". Pareri e opinioni sulla "festa", raccolti a Caltanissetta tra i giovani. Parla anche una suora, che dice la propria su questa ricorrenza. Halloween è una festività anglosassone che trae le sue origini da ricorrenze celtiche, che ha assunto negli Stati Uniti forme "macabre", la notte del 31 ottobre. L'usanza si è poi diffusa anche in altri paesi del mondo e le sue caratteristiche sono molto varie: si passa dalle sfilate in costume ai giochi dei bambini, che girano di casa in casa recitando la formula ricattatoria del "dolcetto o scherzetto". Ampio servizio nel telegiornale di Tcs.  ...

Furto, fermato un ventiduenne

Furto, fermato un ventiduenne

Esaminate le immagini della videosorveglianza

Cronaca

Gli agenti della sezione investigativa del Commissariato di Ps Gela hanno tratto in arresto Gabriel Catean, 22 anni, per furto in appartamento e tentato furto, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Gip presso il Tribunale di Gela, Fabrizio Molinari, su richiesta del sostituto procuratore Lara Seccacini. In dettaglio, nella notte tra il 28 ed il 29 Marzo, ignoti dopo aver forzato l’infisso di una finestra posta al primo piano di uno stabile sito in pieno centro storico ed essersi introdotti all’interno di uno studio d’igiene mentale, s’impossessavano di un computer, una stampante ed uno stereo. Nella stessa circostanza, le attenzioni sarebbero state puntate anche su un portoncino blindato che conduce allo studio di un professionista, sito al secondo piano dello stesso stabile. Grazie alla visione delle immagini di un sistema di videosorveglianza, gli agenti della sezione investigativa...

Sopralluogo in contrada "Stretto"

Sopralluogo in contrada "Stretto"

Attenzioni puntate sulla discarica

Cronaca CALTANISSETTA - Questa mattina il sindaco, Giovanni Ruvolo, gli assessori, Amedeo Falci e Boris Pastorello, il dirigente, Armando Amico, i tecnici comunali, Costantino Scarantino e Giuseppe Bologna, l'ispettore di Polizia Municipale, Michele Serafini, e Angelo Lombardo, della ditta Ecorecuperi, hanno effettuato un sopralluogo nella discarica di contrada Stretto per verificarne le condizioni e predisporre un progetto ben definito per la messa in sicurezza, al fine di evitare qualsiasi rischio ambientale, e la definitiva chiusura dell'impianto.  ...

"Martorane" nel segno di una vecchia tradizione Video

De Fraia: "Ci sono anche altre specialità..."

"Martorane" nel segno di una vecchia tradizione

Cronaca

"Martorane" nel segno di una vecchia tradizione nissena e non solo. Ce ne parla uno dei pasticceri più legati alla realizzazione dei "frutti", Lillo De Fraia, che evidenzia: "Si tratta di un vero e proprio simbolo della nostra identità. Le martorane si portavano soprattutto ai bambini, ieri come oggi. E ci sono anche altre specialità che riguardano la commemorazione dei defunti".  ...

31/10/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

"Truffa per 70 mila euro", segnalato un cinquantenne

Indagine dei carabinieri di Santa Caterina

"Truffa per 70 mila euro", segnalato un cinquantenne

CronacaSANTA CATERINA - I carabinieri della compagnia di Caltanissetta hanno denunciato un imprenditore agricolo del luogo, che avrebbe percepito indebite erogazioni pubbliche producendo documenti falsi. I carabinieri della stazione di Santa Caterina Villarmosa, al termine di una complessa attività di indagine che ha comportato la disamina di numerosa quanto voluminosa documentazione correlata a riscontri cartacei particolarmente articolati. Il protagonista della vicenda, cinquantaduenne, avrebbe architettato un ingegnoso sistema per ottenere indebitamente l’erogazione di contributi pubblici per l’incentivazione alla produzione agricola. Sostanzialmente, attraverso la produzione di documentazione e “attestazioni” varie totalmente false. Il denaro percepito indebitamente si aggirebbe sui 70 mila euro....

31/10/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Premio "Nisseni nel mondo" Video

Venerdì al teatro "Margherita"

Premio "Nisseni nel mondo"

Cronaca

Premio "Nisseni nel mondo" venerdì al "Margherita". Nel corso della manifestazione verrà ricordato il maestro Giuseppe Pastorello. Ampio servizio nel telegiornale. Interviste con Ottavio Bruno, ideatore del Premio "Nisseni nel mondo", e Luca Neve (nella foto), direttore artistico della manifestazione.  ...

30/10/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

ALTRE NOTIZIE

I video piu' visti della settimana